Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Clima da caccia all'uomo, ma resto assolutamente sereno"

"ALTRI FOMENTANO SOLO PAURE ETNICHE, IO PENSO ALLA CITTÀ"

La replica di Said Chaibi, giovane di Sel, dopo le minacce subite


TREVISO -  “Nonostante la situazione di caccia alla persona sono assolutamente sereno”: cosi afferma Said Chaibi, il 22enne candidato consigliere comunale di origini marocchine, già preso esplicitamente di mira dai volantini della Lega e due sere fa anche inseguito e minacciato da alcuni sconosciuti mentre stava affiggendo dei manifesti del candidato sindaco Manildo insieme ad altri attivisti. “Nonostante si stia creando un clima di caccia alla persona, io so che nella mia coalizione abbiamo proposte e idee, su come intendere le istituzioni più vicine ai cittadini. Se altri vogliono confrontarsi su questioni etniche che facciano pure. Noi vogliamo portare il cambiamento”.