Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, schiaffi e minacce, poi si sono fatti consegnare collanina ed occhiali

GIOVANI CESTISTI RAPINATI DENUNCIATI DUE "BULLI"

Identificati dai carabinieri: sono marocchini di 22 e 18 anni


MONTEBELLUNA - Aggrediti e derubati da una gang di marocchini. Brutta disavventura mercoledì sera all'esterno di un locale nel centro di Montebelluna per due ragazzi di 15 e 14 anni. I giovani, dopo l'allenamento di basket, si erano recati con alcuni amici in un locale: i giovani cestisti, mentre stavano dirigendosi verso casa, sono stati avvicinati da un gruppetto di marocchini. Due tra questi, un 22enne ed un 18enne, hanno prima minacciato e poi colpito con alcuni schiaffi i ragazzi e poi si sono fatti consegnare un paio di occhiali da sole di valore ed una collanina. Una delle vittime, dopo l'aggressione, ha subito avvertito la madre che ha sua volta ha mobilitato i carabinieri. I militari di Montebelluna, grazie alla descrizione fornita dalle vittime, hanno identificato i “bulli” durante la notte: entrambi, fermati, sono stati denunciati per rapina. Uno dei giovani cestisti, colpito con una sberla, è stato portato presso il pronto soccorso per accertamenti: ha riportato una lesione alla mandibola guaribile con cinque giorni di prognosi.