Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA Invita tre ragazzi di 14 anni a fumare uno spinello ai giardinetti

BLITZ ANTI-DROGA IN CENTRO: PUSHER 19ENNE ARRESTATO

Terza cattura in pochi giorni, ai domiciliari giovane di San Biagio


TREVISO - Ancora un arresto della polizia per spaccio di droga nel cuore del centro storico. A finire nella rete dei controlli è stato questa volta un 19enne di San Biagio di Callalta, A.N.. Il giovane è stato fermato dagli agenti nei pressi dei giardinetti di Sant'Andrea: aveva poco prima confezionato e venduto, al costo di 15 euro, uno spinello di marijuana a tre studenti di 14 anni, una ragazza e due ragazzi. Il pusher, un universitario che era fuggito dalla casa dei genitori una ventina di giorni fa, è stato arrestato ed ora si trova ai domiciliari. Sequestrati sette involucri di marijuana che il ragazzo aveva occultato nei pressi di un cespuglio: da quel nascondiglio, di volta in volta, attingeva le dosi da consegnare ai suoi giovanissimi clienti. I tre ragazzini, studenti di un istituto superiore trevigiano, sono stati tutti segnalati alla Prefettura come assuntori: il pusher, hanno ricostruito gli agenti, li aveva avvicinati nei pressi della stazione ferroviaria verso le 13 di ieri, proponendo una dose di marijuana. I ragazzi, non avvezzi al consumo di sostanze ma incuriositi dalla proposta, hanno accettato di seguire il pusher ai giardinetti. Lo spacciatore, una volta giunto in via Toniolo, è stato visto dagli agenti mentre prelevava un involucro nei pressi di un cespuglio e confezionava lo spinello. Immediato è scattato l'intervento della polizia: il 19enne ed i tre giovani clienti sono stati colti sul fatto. Sabato scorso, sempre per spaccio, la squadra mobile e le volanti avevano arrestato altri due giovanissimi pusher che smerciavano marijuana agli studenti: Matteo Nuzzo e Marco Varnier, di 25 e 20 anni. Il giro di vite della Questura dunque continua, così come i controlli in centro storico.

Galleria fotograficaGalleria fotografica