Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA - "Gli industriali hanno bloccato la trattativa per il contratto"

LEGNO-ARREDO IN SCIOPERO SIT-IN DAVANTI AD UNINDUSTRIA

In cinque anni persi 4.500 posti di lavoro e mille aziende


TREVISO -  (mz) Circa duecento lavoratori e sindacalisti del legno arredo della Marca hanno dato vita ad una manifestazione di protesta in piazza delle istituzioni, davanti alla sede di Unindustria. I sindacati di categoria, Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil hanno indetto quattro ore di sciopero a livello provinciale, in aggiunta alle otto già proclamate dalle organizzazioni nazionali. Da fonti sindacali, la partecipazione allo sciopero, nelle industrie trevigiane ha superato il 50% degli addetti.  Alla base dell'agitazione, la rottura delle trattative per il rinnovo del contratto nazionale del lavoro, causata, secondo i confederali, dall'abbandono unilaterale da parte di Federlegno. Lo stallo rischia di aggravare ulteriormente la già grave situazione del comparto: dall'inizio della crisi il settore ha perso 4.500 posti di lavoro ed un migliaio di aziende.

Galleria fotograficaGalleria fotografica