Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casier, blitz dei carabinieri: nel suo appartamento un deposito di refurtiva

RAZZIAVA LE AUTO IN SOSTA A DOSSON, PRESO IL LADRO

E' un moldavo 30enne, lunedì notte cinque veicoli nel mirino


CASIER - Nella notte tra lunedì e martedì aveva fatto razzia all'interno di quattro vetture, posteggiate tra via Piave e via XXIV aprile a Dosson di Casier: un quinto assalto ad un veicolo era invece andato a vuoto. E' stato arrestato dai carabinieri l'autore del raid, Viorel Straista un 30enne moldavo residente a Paese che ora si trova in carcere per furto e ricettazione. I carabinieri della stazione di Dosson hanno identificato il ladro attraverso la targa di un veicolo sospetto, una Peugeot 106, notata nella zona poco prima che venissero messi a segno i furti. Lo straniero non era solo: con lui anche il fratello, coetaneo, denunciato per gli stessi reati ed attualmente irreperibile. Venerdì è scattato il blitz dei carabinieri: quando lo straniero si è affacciato dal balcone di casa ed ha visto le "gazzelle" dei militari ha cercato inutilmente di dileguarsi, uscendo dal garage, ma è stato subito bloccato. Nell'appartamento gli investigatori hanno ritrovato refurtiva di vario tipo, riconducibile al furto messo a segno a Casier ma anche di altri furti in auto commessi nelle ultime settimane a Casale sul Sile, Treviso, Istrana e Paese. In tutto sono otto gli episodi che gli vengono contestati. Rinvenuti alcuni pc portatili, un I pad, un proiettore, coltelli, un autoradio e vari altri oggetti, 42 in tutto, alcuni senza ancora un padrone. Un bottino di almeno 8mila euro in tutto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica