Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEONOTIZIA Incastrato da due clienti: aveva venduto cocaina per 7mila euro

DISOCCUPATO DA SEI MESI, EX ARTIGIANO ARRESTATO PER SPACCIO

Ai domiciliari il 41enne Sergio Visentin: in casa marijuana e semi


SPRESIANO - Disoccupato da sei mesi, sposato e padre di due figli, senza nessun precedente penale alle spalle. Sergio Visentin, ex artigiano 41enne, era un insospettabile, un cittadino al di sopra di ogni sospetto che dallo scorso mese di dicembre aveva cominciato a spacciare marijuana e cocaina, probabilmente per sbarcare il lunario. Attualmente l'uomo, incastrato dalle indagini dei carabinieri di Spresiano, si trova agli arresti domiciliari su disposizione del pm di turno. Le manette per lui sono scattate nella giornata di martedì; i militari perquisendo la sua abitazione hanno ritrovato 125 grammi di marijuana e 27 semi della stessa pianta, acquistati via internet dalla Spagna. Ad incastrare l'uomo è stata la testimonianza di due clienti, un 40enne di Spresiano ed un 38enne di Ponte di Piave: entrambi avevano accumulato un debito con l'ex artigiano di circa 7mila euro per alcune partite di cocaina acquistate ma mai pagate (una ordinazione sarebbe stata di circa 3mila euro). Sergio Visentin, per riottenere quel credito, avrebbe minacciato di morte entrambi, sia personalmente che al telefono. I clienti, preoccupati, si sono poi rivolti ai carabinieri e martedì, i militari hanno pianificato la trappola: entrambi si sono recati, verso le 18.30, presso l'abitazione di Sergio Visentin per la consegna di 700 euro, un acconto del debito contratto. Immediato è scattato il blitz dei carabinieri e l'arresto. Al vaglio degli investigatori c'è anche la posizione del 40enne di Spresiano e del 38enne di Ponte di Piave: entrambi rischiano di essere denunciati a loro volta per estorsione.

Galleria fotograficaGalleria fotografica