Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sono cinque le attività cinesi sanzionate, sequestrata vasca per il fish pedicure

GRAVI IRREGOLARITÀ, TRE CENTRI MASSAGGI SEQUESTRATI DAI NAS

Rilevate carenze igienico sanitarie, personale non specializzato


MONTEBELLUNA - Gravi carenze igienico sanitarie, personale non specializzato e spesso senza qualifica: sono solo alcune delle irregolarità riscontrate dai carabinieri del nucleo Nas presso cinque centri estetici, massaggi o benessere, tutti gestiti da cinesi, con sede nella provincia di Treviso ed in particolare tra Montebelluna e Castelfranco. Per tre di questi centri è scattato il sequestro da parte dei militari e degli ispettori Ulss; in due casi è già avvenuta la revoca del provvedimento dopo il pagamento delle sanzioni da parte dei proprietari che complessivamente ammontano a circa 12mila euro. Si tratta, sottolineano i carabinieri, di attività di recente creazione: in un centro è stata ritrovata anche un acquario per la “fish pedicure”. Nella vasca presenti alcuni pesci “Garra Rufa”, tradizionalmente utilizzati nei paesi asiatici. Tra le province di Treviso, Venezia e Belluno i Nas hanno sottoposto a sequestro ben 9 centri estetici, 30 quelli controllati, 11 quelli in cui sono state riscontrate irregolarità.