Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Businaro "Non chiudete il credito alle imprese"

PROVOCAZIONE DI ASSOSPORT, UNA COLLETTA PER LE BANCHE

Dopo l'assemblea il convegno "Lo sport un diritto di tutti"


TREVISO - Assemblea di Assosport che si apre con una provocazione: un maialino salvadanaio fatto girare tra i soci per chiedere alle banche di non chiudere il credito alle imprese dello SportSystem.

Questo il tema principale dell’assemblea dell’associazione nazionale fra i produttori di articoli sportivi. Nell’occasione quest’oggi sono tati resi noti i dati relativi al comparto:

Un comparto in buona salute che guarda al futuro con ottimismo “I dati aggregati di Assosport – commenta infatti Luca Businaro – delineano un trend in crescita: un’ottima notizia per tutto il mercato Italia che trova nel comparto sportivo un esempio virtuoso. Il Margine Operativo Lordo ammonta a 156 milioni di euro per un fatturato aggregato di più di 4,2 miliardi di euro (fatturato medio di 34 milioni di euro)”.

Tuttavia i risultati del 2012 e del primo trimestre 2013 indicano un quadro in chiaroscuro: la situazione del settore sportivo in termini di sell out è stata di stallo a chiusura 2012 con l’abbigliamento a -0,6% e la calzatura a 0,3%, ma è peggiorata con l’inizio del 2013. Secondo i dati NPD (dati al consumo) infatti l’anno terminante a marzo 2013 ha segnato un -6% per l’abbigliamento e -2% per la calzatura.

A seguito dell’Assemblea si è tenuto il convegno “Lo sport: un diritto di tutti” a conclusione del progetto “Dote InMovimento”: 1000 richieste arrivate, oltre 500 buoni Dote-Sport emessi, 600 società sportive che hanno partecipato all’iniziativa promossa da Assosport per sostenere i costi che le famiglie affrontano per permettere ai figli di fare sport.

Premiati oggi i bambini che hanno beneficiato del buono “Dote Sport” e che si sono distinti nel corso dell’anno e le 10 società sportive ritenute “più meritevoli” nell’ambito del progetto. A consegnare i riconoscimenti ai vincitori sono Maurizia Cacciatori, testimonial del progetto e campionessa di Volley, Igor Cassina, campione olimpico di Ginnastica, Silvia Marangoni, campionessa di Pattinaggio Artistico, Andrea Lo Cicero, campione di rugby, Pasquale Gravina, ex pallavolista della cosiddetta “Generazione dei Fenomeni”, e Lorenzo Bernardi, Mister Secolo della Pallavolo.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica