Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, l'aggressore ha utilizzato un cassetto in legno abbandonato tra i rifiuti

PESTATA E COLPITA A LEGNATE FERITA GIOVANE PROSTITUTA

Romena 25enne soccorsa dal Suem118 nei pressi della "Datalogic"


MOGLIANO - Contusioni e tumefazioni su tutto il corpo, ferite a testa, braccia e addome, frattura delle costole, dello sterno e lesioni a laringe e trachea: queste le conseguenze di un'aggressione brutale subita nella notte da una prostituta romena di 25 anni, colpita brutalmente con un cassetto in legno mentre era sul Terraglio. La lucciola, soccorsa dai medici del Suem118 a Mogliano nei pressi dell'azienda Datalogic, si trova attualmente ricoverata al Ca' Foncello di Treviso. La straniera ha riportato lesioni per una prognosi di 30 giorni. L'allarme è stato lanciato alle 6.30 del mattino. A ritrovare la straniera, ferita e priva di sensi, è stata un'amica e convivente che era andata a cercarla, preoccupata dal non vederla fare rientro in casa. Secondo una prima sommaria ricostruzione di quanto avvenuto la 25enne sarebbe stata colpita più volte con il cassetto di una scrivania che l'aggressore ha preso tra i rifiuti abbandonati poco distante. Il luogo dove è avvenuta l'agguato è solitamente utilizzato dalle prostitute del Terraglio per appartarsi con i clienti. E proprio il raptus di un ignoto malvivente è una delle piste investigative seguite in queste ore dai carabinieri; il caso della ragazza non sarebbe purtroppo isolato. "Spesso non vengono denunciati questo tipo di episodi": dice Claudio Papagno, comandante dei carabinieri di Treviso. L'utilizzo del cassetto a cui era attaccata anche una barra di metallo per lo scorrimento, indica che l'aggressore potrebbe aver preso la prima cosa che gli è capitata a tiro per colpire la 25enne. Gli investigatori escludono si possa trattare di un tentativo di rapina; la pista principale è quella di "regolamento di conti" nell'ambiente della prostituzione su strada. La giovane sarà interrogata dagli investigatori già nelle prossime ore e potrebbe fornire indicazioni utili per individuare l'autore del gesto.