Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'autore delle frasi incriminate potrebbe rispondere di istigazione all'odio razziale

MINACCE A CECILE KYENGE L'AUTORE HA LE ORE CONTATE

Il ministro per l'Integrazione sarà domenica a Giavera del Montello


TREVISO - Il ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge è finita nuovamente nel mirino di attacchi razzisti via internet, ma la polizia avrebbe già individuato l'autore. Tutto accade a Treviso, dove Cecile Kyenge domenica prossima è attesa alla 18/a edizione del Festival dei popoli di Giavera del Montello. In vista dell'appuntamento una persona - indicata dalla polizia come uno "sprovveduto" - ha usato una finestra di dialogo di un sito internet locale per scagliarsi contro la ministra. Immediato l'intervento della polizia che, dopo un paio di giorni di ricerche informatiche, è risalita all'autore delle frasi che insultano Kyenge. Per il responsabile potrebbe scattare una denuncia alla Procura di Treviso con l'ipotesi di reato di istigazione all'odio razziale. Per la presenza della ministro scatteranno misure di sicurezza supplementari per l'appuntamento di domenica. Tra queste anche un monitoraggio sulle frange dell'estrema destra del luogo che potrebbero proporre una contromanifestazioni. Dalla Questura, comunque, segnalano che "é tutto sotto controllo". Intanto domenica prossima Forza Nuova ha indetto una manifestazione di protesta contro il ministro Kyenge: gli attivisti presidieranno piazza Donatori di Sangue.

 

Intanto la Questura di Treviso ha inviato in redazione il seguente comunicato:

 

In riferimento alla notizia apparsa su Radio Veneto Uno relativa all’identificazione del presunto autore delle minacce via internet al Ministro Kyenge, a seguito di indagini effettuate da quest’ufficio, si comunica che al momento non si è giunti ancora all’identificazione del soggetto. Si precisa altresì che, avendo il fatto un possibile risvolto penale, quest’ufficio sta svolgendo le indagini del caso.