Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz del Nas, 6 arrestati tra cui il presidente del consorzio dei produttori di Udine

LATTE TOSSICO DAL FRIULI ALLA MARCA RAGGIRATE TRE AZIENDE CASEARIE

Perquisite ditte di Conegliano, Montebelluna e Castelfranco


UDINE - Vendevano a varie aziende italiane e soprattutto venete, latte contaminato da aflatossine, muffe che intaccano il mais in periodo di siccità: per superare i controlli questo veniva diluito con altro latte "buono". Questa la maxi frode scoperta dai carabinieri del Nas di Udine che su ordine della Procura friulana hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare: una persona di trova in carcere, quattro ai domiciliari e tra queste il presidente del consorzio dei produttori di latte di Udine, Renato Zampa, mentre una sesta persona è stata sottoposta all'obbligo di dimora. Per tutti l'accusa è di frode in commercio, adulterazione di alimenti e commercio di sostanze nocive. Sono state 86 le perquisizioni effettuate dai carabinieri. In provincia di Treviso i militari sono intervenuti presso tre aziende casearie che hanno sede nella zona di Montebelluna, Castelfranco e Conegliano: queste ditte avrebbero ricevuto, a loro insaputa, il latte "contaminato" dal consorzio dei produttori di Udine.