Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Vendemiano, un ragazzo ed una ragazza sorpresi da un addetto alla sicurezza

RUBANO UNA BORSA, ARRESTATI DUE MATURANDI DI 18 ANNI

Il furto venerdì sera al "Feston", manette anche per un bosniaco


SAN VENDEMIANO - Tra qualche giorno dovrebbero sostenere la terza prova scritta dell'esame di maturità ma, anzichè studiare e prepararsi per il test, hanno pensato bene di andare a divertirsi in un locale mettendo pure a segno un furto che è costato loro l'arresto. L'episodio è avvenuto venerdì sera all'interno del locale "Feston" di San Vendemiano. Protagonisti un ragazzo ed una ragazza, entrambi coneglianesi di 18 anni, ed un giovane bosniaco, cugino del giovane: tutti sono stati arrestati per furto aggravato in concorso ed hanno trascorso la notte tra venerdì e sabato nelle celle di sicurezza del comando dei carabinieri di Conegliano. I tre ladruncoli sono stati infatti sorpresi dagli addetti alla vigilanza mentre fuggivano dal locale con una borsa di proprietà di una ragazza 25enne di Mareno che l'aveva lasciata su un divanetto. Lo studente 18enne ha tentato di giustificarsi dicendo che la borsa era della sua fidanzata, la sua complice appunto ma i documenti presenti nel portafogli hanno subito rivelato la verità sulla vera proprietaria della borsa. Sul posto sono arrivati i carabinieri che non hanno potuto far altro che portare in caserma i due maturandi; il bosniaco, da 15 giorni nella Marca per far visita al cugino, è stato rintracciato poco dopo dai militari. Lo straniero era infatti subito fuggito quando ha compreso che il furto era stato ormai scoperto. L'arresto dei tre responsabili è stato convalidato stamane dal gip del tribunale di Treviso: i due studenti e lo straniero saranno probabilmente processati nel settembre prossimo.