Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il raid dei ladri a Jesolo sabato pomeriggio: spariscono sette cellulari e denaro

DERUBANO I BAGNANTI IN SPIAGGIA "PREDONI" ARRESTATI A TREVISO

Tre giovani moldavi facevano la spola tra il litorale e la Marca


TREVISO - Depredavano di cellulari e portafogli i bagnanti delle spiagge di Jesolo e poi, a “lavoro” terminato, facevano ritorno nella Marca dove erano alloggiati forse presso le abitazioni di altri connazionali. E' proprio a Treviso, nelle vie del centro che i ladri sono stati fermati dai carabinieri per un normale controllo e quindi arrestati per ricettazione. A finire in cella tre giovani moldavi di 22, 19 e 20 anni: erano arrivati in Italia da pochi giorni, risultavano senza fissa dimora e viaggiavano a bordo di una Peugeot 207. Con questa vettura facevano la spola tra il litorale e la Marca. Perquisendo la vettura i militari hanno ritrovato sette telefoni cellulari e denaro, circa 310 euro: il bottino era stato rubato nel pomeriggio in alcune spiagge di Jesolo e tra i derubati ci sono anche quattro trevigiani. I ladri aspettavano che i bagnanti si allontanassero dall'ombrellone per entrare in azione. Una donna trevigiana che sabato sera si era presentata presso la caserma di via Cornarotta per sporgere denuncia ha potuto riavere immediatamente il suo telefonino: gli altri cellulari saranno resi ai proprietari nelle prossime ore.