Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, prima dell'inizio (ore 18) un concerto benaugurale in piazza dei Signori

AI TRECENTO IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE DELL'ERA MANILDO

Eletti presidente, commissioni e surrogati i consiglieri che lasciano


TREVISO - Primo consiglio comunale dell'era Manildo. Oggi l'assemblea si riunirà a Palazzo dei Trecento, per la prima volta dopo le elezioni che hanno portato alla vittoria del centrosinistra. A sottolineare il momento e ad inaugurare il nuovo mandato, l'amministrazione ha promosso un concerto in piazza dei Signori, alle 17.15: sotto la direzione del maestro Stefano Mazzoleni, suonerà un ensemble di orchestrali della Filarmonia Veneta, docenti e allievi del liceo musicale “Manzato” e del conservatorio di Castelfranco Veneto, oltre alla banda musicale cittadina, al duo Doppia frequenza e a coristi del Coro Sante Zanon. Ma saranno presenti anche altri musicisti trevigiani, tra cui Tolo Marton, Gianni Ephrikian, Valeria Bruniera, Nicola Bortolanza. Poi, alle 18, inizierà il Consiglio vero e proprio. Sarà una riunione dedicata agli adempimenti formali: la convalida degli eletti, il giuramento del sindaco e la comunicazione della nomina degli assessori. Dovranno essere eletti anche il presidente del Consiglio comunale e i due vice. Salvo sorprese, il primo incarico dovrebbe andare a Franco Rosi, una delle vicepresidenze è stata offerta a Maristella Caldato: l'esponente del Pd, che in qualità di consigliere più votato presiederà la seduta, non ha però fatto mistero di ambire alla poltrona maggiore e non ha risparmiato critiche alla sua stessa coalizione. L'altro vice, come consuetudine, sarà scelto tra le minoranze. L'assemblea sarà anche chiamata ad eleggere le varie commissioni, i capigruppo, nonché a surrogare i consiglieri che rinunciano all'incarico: oltre a Liana Manfio, Ofelio Michielan e Luciano Franchin, i tre rappresentanti della maggioranza nominati assessori (e dunque incompatibili), dovrebbe lasciare anche Massimo Zanetti. Al suo posto, per la lista Prima Treviso, entrerà Davide Acampora. Giancarlo Gentilini, che all'indomani della sconfitta al ballottaggio aveva annunciato di voler abbandonare la scena amministrativa, invece, negli ultimi giorni sembrerebbe aver cambiato idea.

Galleria fotograficaGalleria fotografica