Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il rapporto presentato alla Texa di Monastier: disoccupazione verso il 7%

DALL'INIZIO DELLA CRISI, PERSI 80MILA POSTI DI LAVORO IN VENETO

Ma il 9% delle aziende ha assunto 170mila nuovi addetti


MONASTIER - Dall'inizio della crisi, nella primavera del 2008, ad oggi, in Veneto sono stati persi 80mila posti di lavoro dipendente. Il rapporto trimestrale sul mercato del lavoro in regione, presentato nella sede della Texa di Monastier, non lascia molte speranze: l'attesa di un'inversione di tendenza nel 2013, conferma Sergio Rosato, direttore di Veneto Lavoro, difficilmente si realizzerà a breve. Anzi, l'organismo sta rivendendo in negativo le proprie previsioni. La disoccupazione, attualmente al 6,7%, è destinata a superare il 7%. Dal 2009, oltre 5mila imprese sono state coinvolte in procedure di crisi: il grosso del calo occupazionale, però, si è concentrato in una ristretta cerchia di aziende: all'11% delle ditte, infatti, è riferibile la sparizione di 230mila posti di lavoro. Il 70% delle imprese, invece, non ha registrato variazioni degli organici o comunque ha subito ritocchi non significativi, mentre c'è anche un 9% che ha incrementato i propri addetti, creando 170mila nuovi profili professionali.

Ridimensionata pure l'emergenza disoccupazione giovanile: la quota di chi non ha lavoro, tra i 15 e i 24 anni d'età, in Veneto è dell'8%. Raddoppiata rispetto al 2008, ma comunque in linea con Francia (9%), Regno Unito (125) ed anche Germania (dove il 4% ufficiale è dovuto ad un particolare regime dell'apprendistato).

Ai nostri microfoni, il commento di Sergio Rosato, direttore di Veneto Lavoro.