Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

24 detenuti impiegati nelle attivitÓ dalla falegnameria all'informatica

LA COOP. SOC. ALTERNATIVA DA LAVORO IN CARCERE

Un impiego abbassa i costi sociali e riduce dell'80%la recidiva


TREVISO - Da detenuti a uomini che con il lavoro ridisegnano il loro inserimento nella società. E' questo l'intento della Legge 193/2000 cosiddetta "Legge Smuraglia" insieme di quelle norme  "Per favorire l'attività lavorativa dei detenuti" che ha permesso alla Cooperativa Sociale L'Alternativa Ambiente di assumere 24 detenuti, già inseriti nel polo occupazionale della casa circondariale di Santa Bona a Treviso.

Lo status di lavoratore, un minimo salario rappresentano un riconoscimento importante per un detenuto che deve già scontare la restrizione della libertà personale. Un traguardo personale che, inoltre, abbassa i costi sociali di mantenimento delle famiglie all'esterno e, è stato verificato, diminuisce la recidiva del 80%.

Il polo attualmente è suddiviso in vari settori quali, la falegnameria per la produzione in particolare di arnie, l’incisione del vetro, la riparazione di attrezzature elettroniche, l’assemblaggio di contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti, l’assemblaggio di apparecchiature elettriche, la digitalizzazione per l’archiviazione di documenti.


Galleria fotograficaGalleria fotografica