Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scritte contro il re del caffè sono apparse in centro e sui muri del Tenni

I TIFOSI DEL F.C. TREVISO CONTRO ZANETTI SI SFOGANO CON LO SPRAY

Sul fatto sta indagando la Digos per individuare i responsabili


TREVISO - La rabbia dei tifosi contro la mancata acquisizione del Calcio Treviso ad opera di Massimo Zanetti è improvvisamente esplosa nella notte con numerose scritte, tracciate con vernice spray celeste in centro e sui muri esterni dello stadio Tenni. Scritte alcune ironiche, altre meno, tutte accumunate però dalla delusione di vedere il club sull'orlo del fallimento. Lunedì la squadra deve essere iscritta al campionato con una fidejussione di 400 mila euro, più altri 36 mila di tasse, ma non è certo che in mancanza di acquirenti la somma più ingente possa essere reperita. Zanetti in campagna elettorale aveva promesso di voler acquistare il 100% delle quote societarie ma la sua offerta, circa mezzo milione di euro, non è stata ritenuta sufficiente. I tifosi naturalmente si sono sentiti traditi, hanno avvertito la faccenda come una promessa elettorale non mantenuta ed allora si sono sfogati. Nelle immagini di Foto Film alcune delle scritte apparse questa mattina. Del caso si sta occupando la Digos, che sembra abbia già individuato qualcuno dei responsabili.  

Galleria fotograficaGalleria fotografica