Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista al direttore artistico Marco Segato

CINEMA, TEATRO, MUSICA ED ESCURSIONI NEL CALENDARIO DELL'EUGANEA FESTIVAL

Il programma della rassegna itinerante fino al 15 agosto


PADOVA - L'Euganea Film Festival, giunto quest'anno alla 12° edizione, cresce nelle proposte e cambia nome: nasce infatti l'Euganea Festival, un contenitore che oltre alle proiezioni di cinema documentario, di animazione e al cortometraggio, accoglie eventi di musica, teatro, escursioni, degustazioni e tanto altro ancora, per un calendario fitto e organico , che si snoda nell'arco di 8 settimane, dal 28 giugno al 15 agosto. Moltissimi gli ospiti: oltre agli artisti che si esibiranno durante gli spettacoli ci saranno i tanti registi italiani e stranieri che quasi ogni sera verranno a presentare i loro film. Ai nostri microfoni Marco Segato, direttore artistico dell'Euganea festival, presenta questa rinnovata edizione: tra le iniziative inedite le proiezioni di film documentari a tematica ambientale in tante rinomate cantine dei colli, dove sarà possibile godersi il film mentre si degusta un buon vino.

Si comincia il 2 luglio con God Save The Green, documentario di Michele Mellara e Alessandro Rossi in proiezione presso l'az. ag. Vignale di Cecilia di Baone (PD). Un racconto che si dipana attraverso un territorio comune raggiungendo poi un respiro globale tramite la riflessione sul valore dell’ambiente come risorsa collettiva.

Il 23 luglio al Castello della Montecchia a Selvazzano con il film documentario Slow Food Story di Stefano Sardo che ripercorre la storia del fondatore di Slow Food Carlo Petrini.

Il 30 luglio alla Fattoria Monte Fasolo a Cinto Euganeao con il film Senza trucco, le donne del vino biologico, documentario di Giulia Graglia che racconta le vicende di alcune tra le più importanti produttrici di vino biologico in Italia.

Del tutto nuovo è anche il rapporto con Banca Etica e con La Costigliola, azienda biologica di Rovolon e centro sullo sviluppo sostenibile gestita proprio da Banca Etica. Qui sarà possibile vedere nel week end del 13 e del 14 luglio alcuni tra i migliori documentari in concorso. La collaborazione si è spinta anche alla creazione di un premio speciale Legalità al cinema – Premio Banca Etica che verrà consegnato domenica sera da un ospite speciale.

Nel corso delle serate sarà possibile cenare con la cucina biologica dell'azienda e degustare il loro vino.

 

Tante le serate come ormai da tradizione con il Cinemambulante, il furgone attrezzato che si sposta tra i tanti comuni: sarà il 10 luglio alCastello Catajo a Battaglia Terme, al meraviglioso Parco delle Ginestre a Baone l'11 luglio, al Parco delle Fiorine a Teolo il 12 luglio con l'ormai mitica proiezione sul prato e l'omaggio a Piero Tortolina che quest'anno propone Una pallottola per Roy, capolavoro noir di Raul Walsh con Humprhrey Bogart.

 

Il festival chiude come da tradizione al Castello Cini di Monselice, dove per tre giorni (18, 19, 20 luglio) si vedranno oltre al film Il comandante e la cicogna di Silvio Soldini tanti corti e documentari in concorso. Da non mancare la serata di domenica con le premiazioni e le proiezioni a seguire dei film premiati.

 

A ciò si aggiungono i tanti eventi speciali: martedì 9 luglio all'Antica Osteria Ballotta a Torreglia il premio Ruggero Gamba – Creatività e territorio assegnato quest'anno allo sceneggiatore Marco Pettenello che vedrà la proiezione del film da lui sceneggiato e diretto da Andrea Prandstraller Non è mai colpa di nessuno.

Il 2 agosto in Villa Buzzaccarini di Marendole (Monselice) la serata di proiezione del film documentario Ora si ferma il vento di Marco Segato seguita dal concerto della Libera Cantoria Pisani .

 

L’esperienza musicale è vera co-protagonista dell’intera rassegna grazie alla partecipazione dell’ensemble acustico degli Zephyros, all’evento Venetian Women in Blues, e alle suggestioni dell’Orchestra Popolare delle Dolomiti tutti e tre presso l'Anfiteatro del Venda a Galzignano.

 

Infine, fra le novità di quest’anno spicca sicuramente Paesaggi con vista a cura di Vasco Mirandola e Roberto Tombesi. Festival nel festival, l’iniziativa, nata dall’idea di Franco Zanovello, è strutturata nell’arco di tre giornate, dal 12 al 14 agosto a Galzignano e si pone l’obiettivo di coniugare in un’unica esperienza teatro, musica, letteratura ed escursioni in un’intima esplorazione dei magnifici panorami offerti dai Colli Euganei, un paesaggio da abitare e da riscoprire. È proprio l’innovativa esperienza di Paesaggi con vista a chiudere quest’edizione del Festival con la Notte Bianca (14 agosto), un’occasione per ritrovarsi fra amici e raccontare la magia e il fascino di questo territorio.

 

per info www.euganeafilmfestival.it

I
ntervista di Alessandra Ghizzo