Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Il nostro stile deve essere: ascoltare tutti. Vigileremo perchè sia così"

"SUI VICEPRESIDENTI COMMESSO UN PECCATO DI ARROGANZA"

L'intervista a Niccolò Rocco, consigliere comunale del Pd


TREVISO - E' stato il suo primo consiglio comunale da “interno”. E Niccolò Rocco, 24 anni da pochi giorni, neo eletto a Palazzo dei Trecento per il Pd (di cui è anche segretario regionale dei Giovani) non nega l'emozione. Ma ammette anche qualche errore di gestione da parte della maggioranza, a partire dall'elezione dei due vicepresidenti. In cui il Pd, nell'intento di estromettere il candidato di Lega e Pdl, ha convogliato i voti sul grillino Gnocchi, finendo per penalizzare Pretty Gorza di Sel, designata dalla maggioranza, e scatendando una battaglie di interpretazioni sullo Statuto con il segretario comunale. “Abbiamo commesso un peccato di arroganza – spiega il consigliere -: è prassi che i vicepresidenti siamo uno di maggioranza e uno di minoranza, perciò avremmo dovuto seguire dell'indicazione della minoranze per Ianniccelli”. Idee chiare anche sulle priorità: l'impegno personale sarà rivolto al sociale, all'urbanistica, a partire dalla ridefinizione del Pat, e all'emergenza lavoro, sempre più sentita dai giovani e su cui anche l'amministrazione comunale può intervenire.

Vi riproponiamo l'intervista a Niccolò Rocco, consigliere comunale del Pd, andata in onda nel corso della puntata di oggi di Buongiorno Veneto Uno.