Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giovane violinista prodigio di Parè di Conegliano incoronato a Sanguinetto (VR)

PAOLO TAGLIAMENTO È IL SOLISTA VINCITORE DEL PREMIO "ZINETTI"

Concorso internazionale in memoria del musicista Gaetano Zinetti


VERONA - Paolo Tagliamento, il giovane violinista prodigio di Parè di Conegliano, è il vincitore del Premio Internazionale di Musica "Gaetano Zinetti" nella categoria solisti. Si tratta di un concorso indetto nel 1996 dal Comune di Sanguinetto, in provincia di Verona, alla memoria dell'illustre musicista e direttore d'orchestra conterraneo Gaetano Zinetti, vissuto a cavallo tra Otto e Novecento (1873-1911). Obiettivo principale dell'iniziativa è stato sin dall'inizio quello di promuovere i migliori talenti musicali per dare un'occasione che contribuisca alla loro affermazione nel difficile mondo del concertismo. La nuova formula era aperta a Solisti ed Ensemble (da 2 a 50 elementi) di ogni età e nazionalità; sono stati accettati tutti gli stili e linguaggi musicali, incluse le trascrizioni. Tutte le fasi del Concorso sono poi aperte al pubblico, rendendo la manifestazione un vero e proprio Festival musicale, in cui gli artisti gareggiano e danno spettacolo fino all’attribuzione dei premi. Il premio si inserisce infine nelle iniziative di valorizzazione del patrimonio storico artistico di Sanguinetto, essendo ospitato all'interno del maestoso Castello Scaligero, dove ha sede il Teatro Comunale, recentemente rinnovato.

 



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
22/06/2013 - Classica/124: L'enfant prodige Paolo
Tagliamento

08/06/2013 - Classica/123: gli intramontabili
01/06/2013 - Classica/122: l'universo
25/05/2013 - Classica/121: l'estro armonico
18/05/2013 - Classica/120: il direttore d'orchestra
11/05/2013 - Classica/119: il Faust
04/05/2013 - Classica/118: la variazione
27/04/2013 - Classica/117: concerto #1
20/04/2013 - Classica/116: il pianista
31/03/2013 - Classica/115: Speciale Pasqua 2013
23/03/2013 - Classica/114: Chopin e il "suo tempo"
16/03/2013 - Classica/113: l'anima di Beethoven
09/03/2013 - Classica/112: l'arte di Roberto Giaccaglia
02/03/2013 - Classica/111: la musica slava
23/02/2013 - Classica/110: Sinfonia n.3 di Brahms