Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le infrazioni più frequenti sono l'eccesso di velocità e i sorpassi vietati

IN 10 ANNI DI PATENTE A PUNTI NE SONO STATI DECURTATI 360 MILA

Resi noti dalla Polizia Stradale i dati relativi alle violazioni a Treviso


TREVISO – (gp) In dieci anni di patente a punti in provincia di Treviso ne sono stati decurtati 360 mila a circa 70 mila trasgressori. E le infrazioni che sembrano essere le più frequenti, come ad esempio la guida in stato d'ebbrezza o con in mano il cellulare, sono in realtà surclassate dalle violazioni del codice della strada in materia di condotta di guida. La polizia stradale, rendendo noti i dati di questo decennio di patente a punti, sottolinea infatti che la violazione numero uno per gli automobilisti trevigiani è l'eccesso di velocità, che è costato la decurtazione di 80 mila punti. Seguono i sorpassi in zona vietata o con la doppia linea continua e le inversioni di marcia con 20 mila punti tolti ai trasgressori. Al terzo posto le cinture di sicurezza non allacciate con 17 mila a cui seguono le mancate precedenze (12 mila punti) e la guida con il cellulare in mano (11 mila). A conti fatti però il trend, nel corso dei dieci anni di patente a punti, è in calo in materia di infrazioni al codice della strada: se nel 2004, anno di partenza, i punti decurtati sono stati 30 mila, con un crescendo negli anni successivi (31 mila nel 2005, 36 mila nel 2006, 35 mila nel 2007 e 37 mila nel 2008), negli ultimi anni i trevigiani al volante sono stati più disciplinati. Scartando il 2012 con 28 mila punti in meno sulla patente, nel 2009 e nel 2010 sono stati 25 mila, nel 2011 18 mila e nei primi sei mesi del 2013 10.600.