Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le infrazioni pił frequenti sono l'eccesso di velocitą e i sorpassi vietati

IN 10 ANNI DI PATENTE A PUNTI NE SONO STATI DECURTATI 360 MILA

Resi noti dalla Polizia Stradale i dati relativi alle violazioni a Treviso


TREVISO – (gp) In dieci anni di patente a punti in provincia di Treviso ne sono stati decurtati 360 mila a circa 70 mila trasgressori. E le infrazioni che sembrano essere le più frequenti, come ad esempio la guida in stato d'ebbrezza o con in mano il cellulare, sono in realtà surclassate dalle violazioni del codice della strada in materia di condotta di guida. La polizia stradale, rendendo noti i dati di questo decennio di patente a punti, sottolinea infatti che la violazione numero uno per gli automobilisti trevigiani è l'eccesso di velocità, che è costato la decurtazione di 80 mila punti. Seguono i sorpassi in zona vietata o con la doppia linea continua e le inversioni di marcia con 20 mila punti tolti ai trasgressori. Al terzo posto le cinture di sicurezza non allacciate con 17 mila a cui seguono le mancate precedenze (12 mila punti) e la guida con il cellulare in mano (11 mila). A conti fatti però il trend, nel corso dei dieci anni di patente a punti, è in calo in materia di infrazioni al codice della strada: se nel 2004, anno di partenza, i punti decurtati sono stati 30 mila, con un crescendo negli anni successivi (31 mila nel 2005, 36 mila nel 2006, 35 mila nel 2007 e 37 mila nel 2008), negli ultimi anni i trevigiani al volante sono stati più disciplinati. Scartando il 2012 con 28 mila punti in meno sulla patente, nel 2009 e nel 2010 sono stati 25 mila, nel 2011 18 mila e nei primi sei mesi del 2013 10.600.