Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si starebbe formando un gruppo di storici personaggi locali pronti a subentrare

IL TREVISO FARÀ PIAZZA PULITA E RIPARTIRÀ DAL CALCIO DILETTANTI

Servirà una società nuova di zecca, l'attuale sarà messa in liquidazione


TREVISO - Fallita l'iscrizione in Seconda Divisione, il F.C. Treviso verrà messo in liquiidazione. La decisione sarà presa nell'assemblea dei soci, in programma domattina alle 11. Chiaramente i sentimenti che tuttora prevalgono, soprattutto fra la tifoseria biancoceleste, sono rabbia, delusione e rimpianto. Il mancato pagamento di 36 mila euro, avvenuto in circostanze ancora poco chiare, sembra davvero la degna conclusione di una stagione all'insegna del pressapochismo, della disorganizzazione e dell'improvvisazione. Ora non resta che sperare in un altro gruppo che crei ex novo una società ed una squadra, con altra matricola Figc e denominazione sociale, e si iscriva ad un campionato dilettanti, dalla Terza Categoria alla D. il sindaco Manildo in questo senso avrà un ruolo fondamentale, nel senso che il primo cittadino ha l’autorità per chiedere al presidente federale Abete di iscrivere il nuovo club, in base alla storia, alla tradizione, alle possibilità economiche ed alle strutture già esistenti, al massimo torneo dilettantistico, cioè alla D. Nel frattempo, stando ad alcune indiscrezioni, si starebbe formando una cordata di personaggi locali, alcuni dei quali hanno già fatto parte in passato del Calcio Treviso, per ricreare anche a livello di immagine locale un clima di fiducia, ripartendo ancora una volta dal basso e soprattutto senza più la presenza di quei personaggi che hanno pesantemente influito sull'ultima fallimentare stagione biancoceleste.