Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Si inizia venerdì alle 18 dalla costruzione collettiva del teatro

UN FLASH MOB TEATRALE CON BALLE DI PAGLIA

L'iniziativa il 5 e 6 luglio nel parco di Villa Guidini di Zero Branco


ZERO BRANCO - (ag) Zero Branco entra nel circuito dei Teatri di Paglia e propone due serate dall'atmosfera particolare. A Buongiorno Veneto Uno Maria Grazia Tonon, assessore alla cultura di Zero Branco, presenta l'iniziativa di venerdì e sabato prossimi nel parco di Villa Guidini, dove verrà costruito un teatro speciale, fatto di balle di paglia. Si comincia venerdì 5 luglio alle 18, proprio dalla costruzione collettiva del teatro: l'architetto Barbara D'Agaro, esperta in materia, traccerà il progetto e coordinerà l'installazione a cui potrà prendere parte chi lo vorrà.

A questo primo momento di condivisione e partecipazione collettiva seguirà il meritato spuntino per i "costruttori" e, dalle ore 21 il concerto poetico per parole e suoni “La pelle o la devozione all'anima” di Gianmarco Busetto, a cura di Farmacia Zoo:è. Sabato 6 luglio, invece, si inizia alle 18 con un momento dedicato ai bambini: Cappuccetto Rosso e altre storie proposta da Federica Guerra.

Alle 20 seguirà un aperitivo a tema brasiliano, curato da Arte& Salgados, che prelude alla serata in tema Bossa Nova, "Fundamental" con la voce di Rosa Emilia Dias accompagnata da Giovanni Buoro.

L'ingresso alle due serate è ad ingresso responsabile, principio di massima inclusione e responsabilità, sottolinea l'assessore Tonon: “Significa che tutti possono fruire delle iniziative culturali, chi non ha reddito, che ne ha poco, chi ne ha di più, e che ognuno è chiamato a decidere il valore da dare alla cultura, per sé e per gli altri. Perché crediamo che la cultura sia un diritto di tutti e una responsabilità per ognuno.”


Intervista di Alessandra Ghizzo