Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, sopresi dal fratello della vittima, lo prendono a pugni

SI CAMBIA PER ANDARE IN PISCINA, TENTANO DI RUBARGLI IL TELEFONINO

Due 15enni sottraggono l'apparecchio lasciato nello spogliatoio


CASTELFRANCO - Hanno tentato di rubare un telefonino. Non solo, sorpresi dal fratello della vittima, l'hanno pure colpito con un pugno. Per questo due ragazzini, entrambi quindicenni, sono stati denunciati per tentata rapina in concorso ai danni di un minore. Il fatto è successo ieri, negli spogliatoi della piscina comunale di Castelfranco: un quattordicenne del posto, cambiandosi prima di andare a tuffarsi, aveva lasciato con gli abiti anche il suo smartphone, del valore di circa 700 euro. Gli altri due adolescenti, uno del capoluogo castellano, l'altro di Castello di Godego, notata la cosa, hanno pensato bene di sottrarre l'apparecchio. I due, però, sono stati colti sul fatto dal fratello ventenne del derubato: quando questi ha cercato di bloccarli, gli hanno sferrato un pugno in faccia. I due, individuati dai Carabinieri del Nucleo operativo di Castelfranco, sono stati affidati ai rispettivi genitori, con una denuncia in stato di libertà al Tribunale dei minori. Il telefono, recuperato, è stato restituito al legittimo proprietario.