Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Per il momento 500 euro di sanzione: una analoga in arrivo dal consorzio Brentella

ACQUA INQUINATA: RESPONSABILE INDIVIDUATO E MULTATO DALL'ATS

L'ordinanza che vieta di bere dal rubinetto prorogata fino a lunedì


LORIA - (gp) Il responsabile dell'inquinamento dell'acqua dell'acquedotto di via Brenta a Ramon di Loria è stato individuato e sanzionato con una multa da 500 euro dal consorzio Alto Trevigiano Servizi. Il proprietario dell'impianto di irrigazione, che a causa di una valvola mal funzionante (per non parlare di impianto fuori legge) non separava l'acqua potabile da quella non depurata e controllata del consorzio Brentella, oltre a costringere il Comune a emettere un'ordinanza che vietava il consumo dell'acqua di rubinetto per scopi alimentari, avrebbe inoltre provocato un'epidemia di dissenteria in tutti i cittadini che l'avevano bevuta essendo all'oscuro che fosse contaminata. Il pericolo comunque è scampato anche se si tornerà alla normalità non prima di lunedì. Le procedure per disinfettare le tubature e ripulire l'acqua erano state subito avviate, ma per sicurezza il primo cittadino di Loria ha preferito prorogare i termini dell'ordinanza per tutelare la salute dei cittadini. Oltre alla multa da parte di Ats, il proprietario dell’impianto dovrà attendersi anche un’analoga sanzione anche dal consorzio Brentella. Nel caso in cui qualche residente dovesse però riportare danni permanenti, avrebbe tutto il diritto di rifarsi su Ats che a sua volta si rifarà sul responsabile dell’inquinamento.