Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Iniziano i commenti sull'ipotesi di cambio di proprietà dopo 34 anni

IL BENETTON RUGBY DIVENTA NIKE DAL 2014? ALMENO RESTI A TREVISO

Leonardo Muraro: "Spero in una reazione d'orgoglio dei Benetton"


TREVISO - Dal 2014 il Benetton Rugby si chiamerà Nike? E se sì, dove giocherà? La notizia, lanciata da un quotidiano locale, ha già iniziato a far parlare gli addetti ai lavori ed i commenti naturalmente si moltiplicano. Ecco quello di Leonardo Muraro, presidente dell'Amministrazione Provinciale. "Il rugby a Treviso, assieme al ciclismo, è lo sport certamente più amato: credo che l’obiettivo sia non perdere le strutture sportive già esistenti, parlo della Ghirada e del Monigo. E non dimentico naturalmente il bellissimo scudetto del Marchiol Mogliano. Se poi Benetton ha deciso di uscire anche dal rugby, dopo averlo fatto con il basket e la pallavolo, l’importante è che la squadra non faccia la fine delle altre due. Voglio dire: se oggi i nostri imprenditori non sono più in grado di sostenere grandi iniziative, che almeno la squadra resti nel territorio. Immagino poi che la Nike abbia altri obiettivi, magari avrà quello di una maggiore penetrazione commerciale nella nostra zona, visto che il settore dell’abbigliamento sportivo trevigiano, anche nella zona di Montebelluna, conserva sì una grossa incidenza, ma anche concorrenza. Ed in questo senso mi sentirei un po’ più preoccupato. Io insomma mi auguro che la famiglia Benetton, dopo aver rinunciato alle altre due società sportive, abbia una reazione d’orgoglio."