Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Monastier, ad avvertire il 112 alcuni passanti, l'uomo non riusciva a stare in piedi

UBRIACO CERCA DI SALIRE IN MOTO POI PICCHIA DUE CARABINIERI

Arrestato domenica pomeriggio un 46enne di Arcade, Ezio Bonato


MONASTIER - Cercava di salire sulla sua moto ma, completamente ubriaco, cadeva sistematicamente a terra, senza riuscire a stare in equilibrio sulla sella del suo Yamaha Trails 600. Questa la singolare scena a cui hanno assistito domenica pomeriggio poco dopo le 17.30 i carabinieri della stazione di San Biagio che erano intervenuti in piazza Vittoria su segnalazione di alcuni passanti. I militari hanno cercato di soccorrere l'uomo, un 46enne di Arcade, Ezio Bonato, ma sono stati prima insultati pesantemente e quindi aggrediti con calci, pugni e gomitate. L'uomo, portato presso la camera di sicurezza della caserma, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, oltraggio e danneggiamenti. Anche in cella la furia del 46enne non si è di certo fermata, anzi: con un pugno ha mandato in frantumi un vetro blindato che serviva a proteggere l'illuminazione della stanza. Per le medicazioni del caso (l'uomo ha riportato lesioni al polso destro guaribili con 8 giorni di prognosi) è stato necessario sedarlo: il tasso alcolemico registrato dai medici, a distanza di alcune ore dall'episodio, era ancora di 2,96 gr/l.