Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il segretario provinciale del PD detta la linea unitaria del partito sul trasferimento

GRIGOLETTO: "LO SMANTELLAMENTO DEL 1° FOD? SCELTA DA RIVEDERE"

L'on. Casellato: "E' opportuno che il PD faccia pressione sul governo"


VITTORIO VENETO - “Chiediamo possa essere rivista la decisione di smantellare il 1° FOD di Vittorio Veneto. Il comando vittoriese può contare su una struttura moderna ed efficiente che rischia di diventare l'ennesimo contenitore vuoto per il quale sono stati spesi tempo e denaro pubblico”. Questo il commento del segretario provinciale del Partito democratico Roberto Grigoletto che detta così la linea unitaria del partito sul decreto, firmato il 20 febbraio dall'ex Ministro della Difesa Giampaolo di Paola, in base al quale il comando vittoriese verrebbe trasferito nella Caserma Preideri di Firenze. Una struttura vecchia, completamente da rifare che per essere resa agibile richiederebbe un ingente investimento di denaro pubblico: almeno 12 milioni di euro.

Ad intervenire sulla vicenda l'Onorevole Vincenzo D'arienzo che a giugno di quest'anno ha deposito alla Commissione Difesa della Camera una risoluzione che impegna il Governo a sospendere l’attuazione di ogni provvedimento per il tempo necessario ad approfondire la vicenda. Sempre a giugno di quest'anno il segretario del PD di Vittorio Veneto Barbara De Nardi e i sindaci di Fregona, Giacomo De Luca e Cappella Maggiore Mariarosa Barazza, avevano incontrato il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato per esporgli la questione: “Siamo certi che anche dopo l'intervento del Ministro Zanonato le decisione dell'esecutivo sarà rivista. Se così non fosse oltre all'esborso economico– sottolinea il segretario Grigoletto – la città perderebbe un pezzo di storia cittadina e un interlocutore importante anche sul piano della relazione con le attività produttive locali”.

Una tesi quella del segretario Grigoletto che trova riscontro nell'intervento del Presidente dalla Cna provinciale di Treviso Giuliano Rosolen che nelle scorse settimane aveva chiesto il coinvolgimento della Confederazione nazionale insieme a Rete Imprese Italia.

"Giorno dopo giorno, con l'emergere di nuovi particolari, la scelta dell'ex Ministro di Paola appare sempre più ingiustificabile e illogica – è il commento del segretario Barbara De Nardi - Chiediamo che il Governo, se è in grado, dimostri pubblicamente l'utilità dell'operazione. Si sta distruggendo una realtà estremamente efficiente e altamente specializzata in barba alla logica, alla storia e persino alle più basilari regole del risparmio. Il PD non può assistere inerte a questo scempio".

 

Questo l'intervento dell'on. Floriana Casellato:

"Apprezzo e condivido la posizione presa dal Segretario Provinciale del PD, Roberto Grigoletto, in merito al trasferimento del 1 FOD di Vittorio Veneto. E' opportuno che tutto il Partito Democratico, ai vari livelli di rappresentanza istituzionale e politica, faccia pressione sull'attuale Governo perchè riveda le disposizioni precedentemente date in materia,dal Ministro Di Paola. 
A tal proposito volevo aggiungere che da settimane sono in continuo contatto con il Sottosegretario alla Difesa, On. Roberta Pinotti, che anche venerdi scorso mi ha confermato che la questione è attenzionata,anche se molto delicata, e che non mancherà di ricordare al Ministro Mauro le nostre interrogazioni. Insieme al collega D'Arienzo infatti, stiamo cercando di essere presenti, affinchè il CdM capisca che questi trasferimenti non rappresentano un risparmio, ma soprattutto sono un danno per il territorio. Aggiungo, concludendo, che al Sottosegretario Pinotti ho posto con urgenza anche la situazione del Comando Unità Mobili dei Carabinieri, che ora trova sede in Villa Margherita a Treviso e che l'attuale assetto vorrebbe trasferito a Tor Vergata, Roma. Anche in questo caso ho chiesto all'On. Pinotti chiarimenti e soprattutto dettagli della decisione di smantellamento, che non condividiamo assolutamente."