Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incontro tra le Rsu dell'azienda e i sindacati: sono 88 i lavoratori da tagliare

ESUBERI ALLA GEOX: L'AZIENDA DICE SÌ AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

Domani l'assemblea con i 500 dipendenti: 2 hanno scelto la fuoriuscita


MONTEBELLUNA - In vista dell'assemblea con i 500 lavoratori, le organizzazioni sindacali e le Rsu di Geox si sono incontrate per porre le basi per avviare la vertenza sul progetto di ristrutturazione dell'azienda. In sintesi l'azienda si sarebbe detta disponibile a ricorrere a tutti gli ammortizzatori sociali possibili per “aiutare” i lavoratori a far fronte al piano di esuberi annunciato a fine giugno. In tutto sarebbero 88 i dipendenti che verranno tagliati, visto che dei 90 previsti 2 avrebbero già optato per la fuoriuscita volontaria. Per i restanti dunque si prospettano contratti di solidarietà, incentivi all'esodo e forme di riqualificazione e formazione professionale. Stando a quanto trapelato il piano di riassetto della Geox, al termine dell'incontro tra Rsu e sindacati, avrebbe l'obiettivo di pesare il meno possibile sui lavoratori, ma il taglio del personale sembra comunque l'unica strada da poter percorrere. Nel 2012 infatti i ricavi del gruppo sono calati di 80 milioni di euro, con un utile netto di 10 milioni di euro contro i 50 milioni del 2011. Una situazione che ha spinto l'azienda a dover modificare il proprio assetto, puntando sul restyling del prodotto e dell'operatività.