Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incidente mortale ad Altivole: la vittima si chiamava Apollonia Pandolfo, 57 anni

MOGLIE MUORE TRA LE LAMIERE DELL'AUTO GUIDATA DAL MARITO

La vettura è andata a schiantarsi contro una spalletta in cemento


CASTELFRANCO VENETO – (gp) Tragedia della strada ad Altivole. Apollonia Pandolfo, 56enne di Castelfranco Veneto, è morta sul colpo in un incidente stradale avvenuto qualche minuto prima dell'1.30 all'altezza di via Canesella lungo la provinciale 667 che collega Castelfranco Veneto a Caerano San Marco. La donna si trovava sul lato passeggero della Lancia Thesis guidata dal marito Angelo Frasson, 62 anni, che per cause ancora in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia Stradale di Castelfranco Veneto è uscita di strada lungo un rettilineo andando a schiantarsi contro una spalletta in cemento di un'abitazione. Sull'asfalto nessun segno di frenata o di sbandata improvvisa, quindi tutto farebbe supporre a un colpo di sonno fatale. Nonostante i soccorsi immediati del Suem 118, per la donna non c'è stato nulla da fare. Il marito, sotto choc, è stato portato per accertamenti all'ospedale di Castelfranco Veneto. Le sue condizioni comunque non destano preoccupazione e nelle prossime ore verrà sentito dagli agenti della Polstrada per chiarire la dinamica del sinistro.