Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ad avere la peggio un 24enne di Istrana e due ragazze moldave di Quarto d'Altino

MAXI CARAMBOLA A JESOLO: 12 I FERITI, 3 DEI QUALI GRAVISSIMI

Scontro in via Adriatico: strada chiusa per 3 ore, 10 i chilometri di coda


JESOLO LIDO – (gp) Dodici feriti, tre dei quali in gravissime condizioni. E' il bilancio del tremendo scontro avvenuto lungo via Adriatico, all'altezza di via Mausa, a Jesolo Lido. Erano passate da poco le 5.30 del mattino quando una Bmw condotta da un 24enne di Istrana, che si stava dirigendo verso la rotonda del Bennet per tornare a casa dopo una serata passata in discoteca assieme a due amici, ha improvvisamente invaso la corsia opposta di marcia andando a schiantarsi prima contro una Volkswagen Golf, con a bordo due giovani moldave di 21 e 24 anni residenti a Quarto d'Altino, e poi contro altre due auto che sopraggiungevano nella stessa direzione. Quattro mezzi insomma andati completamente distrutti. Ad avere la peggio sono stati proprio il 24enne di Istrana e le due ragazze moldave: tutti e tre sono stati portati dagli elicotteri del Suem 118 di Treviso e di Pieve di Cadore all'ospedale all'Angelo di Mestre, dove si trovano ricoverati in prognosi riservata. Gli altri nove feriti, tutti in maniera più lieve, sono stati invece portati negli ospedali di Jesolo e San Donà di Piave per le cure del caso. Sul posto, per i rilievi del sinistro, i carabinieri di Jesolo, oltre ai vigili del fuoco che hanno lavorato oltre due ore per ripulire la sede stradale. Via Adriatico è stata infatti riaperta solo alle 8.30: una chiusura che ha creato circa dieci chilometri di coda.