Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si è aperto il processo a carico di Silvia Canzian, 49enne di San Vendemiano

LA "OMC" DI COLLE UMBERTO PARTE CIVILE CONTRO L'EX DIPENDENTE

Accusata di furto, avrebbe sottratto 2,5 milioni dalle casse della ditta


SAN VENDEMIANO – (gp) La Omc di Colle Umberto si è formalmente costituita parte civile nel processo a carico della sua ex dipendente Silvia Canzian, la 49enne di San Vendemiano accusata di furto aggravato per aver alleggerito le casse dell'azienda di 2,5 milioni di euro dal 2010 al 2012. Il procedimento penale si è aperto nel tribunale di Conegliano e l'udienza è stata dedicata alle questioni preliminari. La donna, difesa dall'avvocato Patrizia Vettorel, dovrà tornare in aula a ottobre quando inizierà la sfilata dei testi dell'accusa. Stando a quanto sostenuto dalla Procura di Treviso che ha coordinato le indagini della guardia di finanza, avrebbe sottratto il denaro alla Omc (che ora chiede un cospicuo risarcimento danni) avendo a disposizione tutti i codici di e-banking per i pagamenti di "stipendi", "bonifici" e "fatture da ricevere". Secondo le fiamme gialle Silvia Canzian avrebbe speso gran parte dei soldi acquistando abiti di lusso delle più pregiate griffe di alta moda oltre a un'Audi A6 Allroad, e avrebbe inoltre dirottato sul proprio conto corrente personale circa 110 mila euro. Accuse che la difesa della donna cercherà di smontare nel corso del dibattimento.