Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Attesa vana di Casagrande e Palmas a Roma dei 444 mila euro che nessuno ha visto

ULTIMA BEFFA: SOLDI MAI VISTI, IL F.C. TREVISO È ORMAI SPARITO

Ma Corvezzo non dispera: "Attendiamo venerdì"


TREVISO - Niente da fare. Il F.C. Treviso non è riuscito ad iscriversi alla Seconda Divisione. Il tentativo di far arrivare i 444 mila euro da versare entro le 13 di oggi è sfumato: alla Cariparma di Roma non è mai arrivata la fidejussione che avrebbe dovuto essere fatta dal gruppo Pacolli, quello che secondo Renzo Corvezzo, doveva risolvere la questione ed al quale sarebbe passata la proprietà. Evidentemente l'accordo fra le parti non è mai stato trovato. Il segretario Leandro Casagrande e il direttore generale Angelo Palmas a Roma hanno atteso inutilmente tutta la mattina l'arrivo del bonifico, che però nessuno ha visto. Ma Renzo Corvezzo non dispera: questa la sua versione. "Casagrande e Palmas hanno portato alla Covisoc la documentazione, alla Cariparma di Roma doveva arrivare la fidejussione di 400 mila e dalla Popolare di Vicenza i 36 mila euro in assegni, che però sono rimasti fermi in quanto il P.A., piano di bilancio di Lega, portava la data di lunedì invece che di martedì, assieme al relativo versamento di 160 mila. Ad ogni modo non disperiamo, anche se l’impresa resta sempre più titanica speriamo nel verdetto di venerdì; d’altra parte gli stipendi li abbiamo pagati tutti, il fido ce l’abbiamo in mano, gli assegni anche, il P.A. risanato. Il contratto di cessione non è stato ancora formalizzato perché manca l’iscrizione; niente ricorso, 9 mila euro risparmiati." In questo caso qualcuno avrà pure sbagliato. Chi? "Io parlerei piuttosto di tempistica. Quando giovedì ci hanno detto che potevamo ancora farcela abbiamo fatto riferimento al 16 e non al 15. Ma a me sembra un’inezia."