Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zero Branco, tragedia sfiorata alla 11.30, l'uomo stava tagliando l'erba vicino al fosso

RISCHIA DI MORIRE SCHIACCIATO DAL TRATTORE, VIVO PER MIRACOLO

Massimo Pesce, 45 anni, è stato salvato da un residente della zona


ZERO BRANCO - Tragedia sfiorata nella tarda mattinata di oggi a Zero Branco, lungo la statale Noalese, in un terreno agricolo a due passi dal civico 100 e dal vicino distributore di benzina. Un uomo di 45 anni, Massimo Pesce, impegnato alla guida del suo trattore a segare l'erba nei pressi del fossato che circonda il prato, ha perso il controllo del mezzo che si è capovolto. A provocare l'incidente è stato un errore di valutazione dello stesso 45enne che ha posato gli pneumatici del trattore sopra un tratto di banchina che ha ceduto sotto il peso del mezzo. Il primo a soccorrerlo è stato un residente della zona che è intervenuto con altri due operaio: insieme hanno agganciato il mezzo alla gru del loro autocarro ed hanno sollevato il trattore liberando Massimo Pesce dalla morsa. A completare il delicato intervento di salvataggio ci hanno pensato i vigili del fuoco di Treviso ed il Suem118. Il 45enne, trasportato d'urgenza al Ca' Foncello per le ferite riportate nell'incidente, non è in pericolo di vita.