Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zero Branco, tragedia sfiorata alla 11.30, l'uomo stava tagliando l'erba vicino al fosso

RISCHIA DI MORIRE SCHIACCIATO DAL TRATTORE, VIVO PER MIRACOLO

Massimo Pesce, 45 anni, è stato salvato da un residente della zona


ZERO BRANCO - Tragedia sfiorata nella tarda mattinata di oggi a Zero Branco, lungo la statale Noalese, in un terreno agricolo a due passi dal civico 100 e dal vicino distributore di benzina. Un uomo di 45 anni, Massimo Pesce, impegnato alla guida del suo trattore a segare l'erba nei pressi del fossato che circonda il prato, ha perso il controllo del mezzo che si è capovolto. A provocare l'incidente è stato un errore di valutazione dello stesso 45enne che ha posato gli pneumatici del trattore sopra un tratto di banchina che ha ceduto sotto il peso del mezzo. Il primo a soccorrerlo è stato un residente della zona che è intervenuto con altri due operaio: insieme hanno agganciato il mezzo alla gru del loro autocarro ed hanno sollevato il trattore liberando Massimo Pesce dalla morsa. A completare il delicato intervento di salvataggio ci hanno pensato i vigili del fuoco di Treviso ed il Suem118. Il 45enne, trasportato d'urgenza al Ca' Foncello per le ferite riportate nell'incidente, non è in pericolo di vita.