Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Vendemiano, provvedimento del gip nei confronti di un impiegato 60enne

DOPO 30 ANNI DI ANGHERIE DENUNCIA IL MARITO, ALLONTANATO

Umiliazioni e botte alla moglie e ai due figli: "Non valete niente"


SAN VENDEMIANO - Dopo 30 anni di matrimonio e di angherie subite da lei e dai suoi due figli ha deciso di denunciare il marito alla polizia, chiedendo ed ottenendo dal gip del tribunale di Treviso di allontanare quello che era diventato ormai un vero e proprio "padre padrone". Il provvedimento è stato eseguito nei giorni scorsi dalla squadra mobile di Treviso nei confronti di un ex impiegato 60enne di San Vendemiano. L'uomo, ora pensionato, era l'unico componente della famiglia ad ottenere un reddito fisso: proprio il denaro era utilizzato dal 60enne come forma di continua forma di vessazione e ricatto nei confronti dei famigliari. Il 60enne umiliava quotidianamente, maltrattava e picchiava sia la moglie che i due figli maschi, entrambi disoccupati; pretendeva obbedienza assoluta e si distingueva per un'avarizia quasi maniacale (per la spesa settimanale forniva alla moglie 10 euro). "Non valete niente": diceva spesso loro, con disprezzo. Dopo anni di silenzioso dolore la donna si è decisa a rivolgersi alla polizia, lo scorso 29 giugno, avviando le pratiche per il divorzio e denunciando l'uomo.