Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, indagine dei carabinieri, prosciugato il conto in banca dell'anziano

"MIA MADRE ╚ MALATA": SPILLA 19MILA EURO AD UN 73ENNE

Marocchino 22enne denunciato per circonvenzione di incapace


MONTEBELLUNA - Aveva chiesto del denaro in prestito ad un anziano per poter pagare le costose operazioni chirurgiche a cui doveva essere sottoposta la madre. Con questo stratagemma un marocchino di 22 anni, residente a Montebelluna, è riuscito a spillare con l'inganno all'uomo ben 19mila euro, tutti i suoi risparmi. Ovviamente quella delle cure era solo un pretesto per impietosire la vittima del raggiro, un 73enne che ora si trova ridotto praticamente sul lastrico a causa di questo giovane straniero senza scrupoli. A rendersi conto di cosa stava succedendo all'anziano è stato un nipote che ha raccontato tutto ai carabinieri della stazione di Montebelluna che hanno identificato il responsabile del raggiro. I militari, al termine delle indagini coordinate dal capitano Eleonora Spadati (nella foto), hanno denunciato il 22enne per circonvenzione di incapace. L'anziano aveva conosciuto il ragazzo nel dicembre dello scorso anno, tramite un altro magrebino che conosceva da anni: il giovane aveva raccontato al 73enne di avere la madre molto malata e di avere bisogno di molto denaro in prestito per alcune delicate operazioni chirurgiche. Si trattava solo di un'invenzione per mettere le mani sui suoi soldi ma il 73enne, impietosito dalla vicenda, si era subito offerto di dargli una mano. Il 22enne, dopo aver prosciugato il denaro del suo conto in banca, ha poi cominciato ad insultare e minacciare pesantemente l'anziano. Pretendeva altro denaro. Proprio le intimidazioni del nordafricano hanno indotto il 73enne a raccontare tutto al nipote. I carabinieri stanno indagando in questi giorni per verificare se vi siano altre potenziali vittime del giovane marocchino.