Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'iniziativa di Cna Impresa donna e altre 18 associazioni delle provincia

CINQUEMILA FIRME PER FERMARE LA STRAGE DELLE DONNE IN ITALIA

Primo appuntamento a Treviso, piazza Indipendenza dalle 18 alle 20


TREVISO – Questa sera dalle 18 alle 20 in piazza Indipendenza a Treviso, si potrà firmare la petizione contro i femminicidi promossa dal “Tavolo trevigiano delle donne per fermare la strage delle donne” presso il gazebo lì allestito.

Nel testo della raccolta firme si chiede (1) l’introduzione (e il sostegno finanziario) in tutte le scuole di ogni ordine e grado di progetti per l’educazione all’affettività e al rispetto reciproco tra i sessi; (2) la messa a punto di campagne periodiche e continuative che presentino la relazione uomo-donna come complementare e collaborativa, mai improntata a possesso e dominio; (3) la promozione nelle Università, nei luoghi di lavoro, nei centri studi di progetti volti a rimuovere tutti gli ostacoli culturali che possano generare emarginazione, discriminazione e violenza.

Il Tavolo, avviato a maggio su iniziativa di CNA Impresa Donna, vede presenti le associazioni femminili delle diverse sigle sindacali (Cisl, Cgil, Uil), delle associazioni di categoria, le istituzioni che si occupano di pari opportunità - la Commissione Pari Opportunità e la Consigliera di Parità - e altre “personalità” sensibili alle tematiche di genere.

All’evento sono stati invitati tutti i parlamentari trevigiani che dovranno sostenere le richieste delle donne trevigiane in Parlamento. Hanno già aderito e saranno presenti anche molti amministratori.

Sono stati già 81 i femminicidi in Italia nei primi sei mesi del 2013, di cui il 75% in contesto familiare o affettivo, 159 nel 2012 (rapporto Eures-Ansa). Una vera e propria strage, che ha interessato anche la provincia di Treviso.

L’obiettivo che si è posto il Tavolo è di raccogliere entro il mese di settembre almeno 5 mila firme, da consegnare personalmente alla presidente della Camera Laura Boldrini che ha pubblicamente auspicato una legge per fermare i femminicidi.

Si potrà firmare anche online nel sito CNA, e presso tutti i Comuni della provincia. Seguiranno altre iniziative a sostegno della raccolta firme.

 

Nell'audio l'intervista a Mariarosa Battan, coordinatrice di CNA Impresa Donna, e Stefania Barbieri, Consigliera di Parità, ospiti di Buongiorno Veneto Uno