Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, progetto di Confartigianato per rilanciare il settore edile

DALLA MARCA ECCO LE CASE LOW COST

Abitazioni a mille euro al metro quadro contro la crisi


TREVISO - Confartigianato della Marca lancia la casa low cost. Villette bifamiliari da cento metri quadrati, con giardino, da mille euro al metro quadro (più il prezzo del terreno). A costruirle saranno proprio le imprese associate: aziende edili, posatori, impiantisti, riuniti in appositi team. Ma nella filiera sono stati coinvolti anche i Comuni, per snellire le pratiche burocratiche necessarie e indicare, in base ad appositi accordi, terreni a prezzi calmierati. In questa prima fase sperimentale, hanno aderito le amministrazioni di Castelfranco Veneto, Cordignano, Crespano del Grappa, Fontanelle, Montebelluna, Ponte di Piave, Portobuffolè, Quinto, Revine, Vazzola e Villorba. Altre potranno aggiungersi nei prossimi mesi. Dal canto loro, le Banche di credito cooperativo metteranno a disposizione finanziamenti a tassi agevolati, come ricorda il presidente della federazione provinciale delle Bcc, Tiziano Cenedese. Il progetto è rivolto in particolare alle giovani coppie. Chi vorrà farsi edificare la casa a “prezzo ridotto” potrà fare riferimento alla Confartgianato e l’associazione indirizzerà verso il pool di imprese della zona scelta. Già un paio le richieste giunte all’associazione. Basso prezzo non significa affatto bassa qualità costruttiva o materiali scadenti, assicurano gli artigiani. Anzi, le abitazioni saranno realizzate con tecniche moderne di bioedilizia, in classe A di risparmio energetico. Come sia possibile raggiungere questi costi, di circa un terzo più bassi dei normali valori di mercato, lo spiega Paolo Bassani, presidente provinciale e regionale degli edili di Confartigianato. L’iniziativa trevigiana, costata un anno di lavoro, è una “prima” a livello nazionale. Obiettivo: contribuire a ridare slancio ad un settore, quello delle costruzioni e i comparti collegati, fondamentale per l’economia della Marca ed oggi tra i più colpiti dalla crisi, come spiega Mario Pozza, leader della Confartigianato della Marca.