Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, l'annuncio del sindaco Azzolini: "Missione difficile, ma non impossibile"

IN GAZZETTA UFFICIALE IL REFERENDUM PER ABROGARE LA LEGGE MERLIN

Entro il 30 settembre 2013 si devono raccogliere 500.000 firme


MOGLIANO - È stato pubblicato ufficialmente nella gazzetta ufficiale sotto la voce Corte Suprema di Cassazione l'annuncio del referendum popolare abrogativo dal titolo: "Abrogazione della legge Merlin". Il sindaco Azzolini: "Sono felice della pubblicazione dell'annuncio, ma è solo il primo passo di un cammino, oserei dire, di una corsa contro il tempo; infatti entro il 30 settembre 2013 si devono raccogliere 500.000 firme. Missione difficile, ma non impossibile. Chiederò l'aiuto di tutti. A cominciare dai sindaci d'Italia a cui invierò immediatamente il modulo per la raccolta firme; poi chiederò l'aiuto a tutti gli italiani, che vogliono attivarsi con gazebo ed eventi." La proposta prevede l'abrogazione di parte della legge Merlin, quella che impedisce l'apertura delle case di prostituzione o di tolleranza, ma non la parte relativa allo sfruttamento; ovvero se il referendum avrà successo, sarà possibile riaprire le cosiddette case di tolleranza, come attività imprenditoriale, ma non sarà possibile sfruttare le prostitute. In oltre per lo Stato, ma anche per i comuni, sarà possibile aprire registri o albi per chi esercita la professione più antica del mondo, al fine di controllare sia gli aspetti sanitari, ma soprattutto quelli fiscali. Così finalmente anche le prostitute pagheranno le tasse. Azzolini conclude con sarcasmo: "Si stima che dall'emersione del fiume di denaro nero, lo Stato avrebbe nuove entrate per oltre 4 miliardi di euro; ecco trovate le risorse per la manovra per cancellare IMU ! In oltre puliremo le strade dall'indecoroso fenomeno della prostituzione su strada."