Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, recuperati all'interno del veicolo 35 kg di argenteria, preziosi e denaro

LADRI IN FUGA BLOCCATI DALLE VOLANTI DELLA POLIZIA: 5 ARRESTI

Manette per quattro albanesi ed una donna 27enne, Lisa Crescentini


PREGANZIOL - Sgominata nella notte tra sabato e domenica dalle volanti della polizia una banda di ladri formata da cinque persone, quattro albanesi ed una donna italiana, specializzati nei furti in casa. Tre i colpi accertati, due a Treviso ed uno a Favaro Veneto, ma questi sarebbero senza dubbio molti di più. I componenti del gruppo, fuggiti dopo l'ennesimo raid ladresco, sono stati bloccati ed arrestati. Si tratta di Eni Koliqi, 23 anni, Muharrem Tafa, 24 anni, Albert Sata, 29 anni, Amarildo Loku, 24 anni e Lisa Crescentini, 27 anni ed unica componente italiana della banda. Nell'auto del gruppetto, una Alfa 147 di colore grigio, sono stati trovati diversi arnesi per lo scasso, 4mila euro e 2mila dollari in contanti, oltre a monili in oro, argenteria per un peso complessivo di 35 kg e vari preziosi di rilevante valore come anelli in oro e con brillanti. Buona parte della refurtiva è già stata restituita ai legittimi proprietari mentre per altri oggetti sequestrati verranno svolti accertamenti. Fondamentale per la cattura della banda è stata l'intuizione di due agenti delle volanti che hanno intercettato la vettura dei ladri a Preganziol, lungo il Terraglio. Erano da poco trascorsa la mezzanotte. L'Alfa 147 dei malviventi, vista la volante, ha cercato di invertire la marcia e scappare. Proprio questa manovra repentina ha insospettito gli agenti. Dopo un breve inseguimento l'auto dei ladri è stata fermata: l'autista del mezzo e l'uomo al suo fianco hanno abbozzato, inutilmente, la fuga. Nel bagagliaio i poliziotti hanno rinvenuto un vero e proprio "tesoro" in denaro e gioielli.

Galleria fotograficaGalleria fotografica