Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Massacro senza ergastoli: restano i 18 anni per il basista e il giallo del quarto uomo

GORGO AL MONTICANO, "COLPO DI SPUGNA" DELLA CASSAZIONE

Per Stafa sarà riformulata la condanna: sconto di pena in arrivo


TREVISO - Un vero e proprio colpo di spugna sull'ergastolo di Naim Stafa, il 39enne albanese che è considerato l'ideatore del duplice omicidio dei coniugi Guido e Lucia Pellicciardi a Gorgo al Monticano, nel 2007. Non ci sono ragioni sufficienti a sostenere le aggravanti degli “abbietti motivi”, “della crudeltà” e “delle sevizie” perchè Stafa non sarebbe neppure mai entrato all'interno della depandace di villa Durante dove avvenne la tragedia. Sono queste le motivazioni con cui la Corte di Cassazione ha chiesto alla Corte di Appello di Venezia di riformulare la sentenza nei confronti di quelle che erano state soprannominate “le belve di Gorgo al Monticano”. Dopo il suicidio di Lleshi, in carcere a Padova alcuni mesi dopo la cattura, e la revisione della pena per Stafa, restano solamente i 18 anni nei confronti del basista del duplice omicidio, Alin Bogdaneanu. Resta ancora in sospeso anche il giallo del “quarto uomo” che avrebbe partecipato all'eccidio e mai identificato dagli investigatori.