Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pordenone, 13 misure cautelari, perquisizioni in tutta la Sinistra Piave, smercio di coca

MAXI OPERAZIONE ANTI-DROGA MANETTE ANCHE NELLA MARCA

A Vittorio Veneto in cella un napoletano, ai domiciliari un albanese


PORDENONE - Coinvolge anche la Marca la vasta operazione anti-droga condotta nella notte dalla squadra mobile di Pordenone e che ha portato ad eseguire 13 provvedimenti cautelari per un vasto giro di cocaina e marijuana. In cella è finito un albanese residente a Vittorio Veneto, Marinel Aliaj, oltre al pordenonese Bruno Caputo ed il brasiliano Eugenio Rafael Eis Calheiros, residente a Prata di Pordenone. Un napoletano, con residenza sempre nel vittoriese, Teodoro Sommella, si trova ai domiciliari. Stesso provvedimento anche per una donna, Elisa Semenzato di Pasiano ed un uomo di Pordenone. Per Emanuel Koci, albanese residente a San Pietro di Feletto, è scattato invece l'obbligo di dimora. In tutto sono state 21 le persquisizioni effettuate dalla polizia: in provincia di Treviso sono state effettuate a Motta di Livenza, Vittorio Veneto e Conegliano. Le persone coinvolte nell'inchiesta sono accusate, a vario titolo, di spaccio di droga a Pordenone ed in tutta la provincia, ma anche nel Veneto Orientale. Sequestrati durante l'operazione alcuni chili di marijuana e alcuni etti di cocaina; rinvenuta all'interno dell'abitazione di uno degli indagati anche una pistola.