Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VIDEONOTIZIA "Anche al completo i ranghi sono insufficienti"

"SENZA NUOVI GIUDICI POSSIAMO SOLO GALLEGGIARE"

Primo giorno a Treviso per il presidente del Tribunale Aurelio Gatto


TREVISO - Carenza di uomini e di spazi. I problemi della giustizia trevigiana sono evidenti al nuovo presidente del Tribunale, Aurelio Gatto, fin dal suo primo giorno di lavoro a Treviso. Il neo responsibile del palazzo di giustizia si è ufficialmente insediato questa mattina, con il rituale giuramento e un giro di saluti a colleghi e collaboratori. Alcuni dei quali, già conosciuti: il presidente, infatti, ritorna nella Marca, dov'era stato giudice civile, dopo cinque anni alla guida del Tribunale di Bassano del Grappa. A Treviso il sotto organico è ormai cronico e si ripercuote con crescente gravità soprattutto sui procedimenti civili, ancor più che nel penale. Se non arriveranno i rinforzi promessi dal Csm, ma mai concretizzatisi – avverte il magistrato -, non solo sarà impossibile snellire l'attività, ma neppure si riuscirà a smaltire l'arretrato. “E le soluzioni, con tutto il rispetto – ribadisce Gatto – non possono essere né gli stagisti, né i magistrati in pensione o gli avvocati giudici onorari”. La chiusura delle sedi distaccate, con il conseguente accorpamento del personale, potrebbe portare qualche sollievo grazie alla razionalizzazione, ad esempio, di alcuni uffici e cancellerie. Ma apre un altro fronte: la mancanza, in senso fisico, di stanze dove ospitare i nuovi arrivati. Tanto che, attualmente, verranno sistemati negli ambienti riservati a magistrati e funzionari in pensione o trasferiti e non ancora sostituiti. E non a caso quello di nuovi locali da concedere al tribunale, sarà uno dei temi al centro dell'incontro, previsto per domani, tra il presidente Gatto e il sindaco Giovanni Manildo.

Galleria fotograficaGalleria fotografica