Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'episodio poco dopo le 18 al culmine di una violenta lite familiare

SANGUE A GIAVERA, RAGAZZA 17ENNE SPARA AL PADRE

L'uomo grave al Ca' Foncello, la giovane interrogata dai Carabinieri


GIAVERA DEL MONTELLO - Grave fatto di sangue nel tardo pomeriggio a Cusignana di Giavera del Montello. Intorno alle 18, una ragazza di 17 anni ha sparato vari colpi di pistola contro il padre, noto imprenditore della zona, all'interno della villa di famiglia, utilizzando un'arma regolarmente detenuta dallo stesso genitore. Il fatto sarebbe avvenuto al culmine di una furibonda lite tra i due: i rapporti tra padre e figlia sarebbero infatti tesi da tempo. L'uomo, 76 anni, è stato raggiunto da almeno tre proiettili, venendo ferito alla testa, ad un braccio e ad una gamba. Soccorso dall'elicottero di Treviso Emergenza, è stato trasportato all'ospedale del capoluogo della Marca. I colpi ricevuti non hanno fortunatamente interessato organi vitali: l'uomo non ha mai perso conoscenza, si salverà e potrà dare agli investigatori la sua versione dei fatti. Sul posto sono giunti i carabinieri di Montebelluna che indagano ora sull'accaduto: del caso ora si occuperà la Procura per i minori di Venezia. La ragazzina, ora reclusa presso il carcere minorile di Treviso, compie proprio oggi il 17° anno d'età. Ancora avvolti nel mistero i motivi che l'hanno spinta a sparare al padre.