Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, la vittima è ricoverata al Ca' Foncello, indagano i carabinieri

BRUTALE AGGRESSIONE, DONNA 54ENNE ACCOLTELLATA DAL MARITO

Raptus di follia poco dopo mezzanotte in via vecchia Trevigiana


CONEGLIANO - Colpita più volte con un coltello, forse addirittura un'accetta, dall'ex marito di 54 anni. L'uomo è scappato ed ora è attualmente ricercato dai carabinieri: deve rispondere di tentato omicidio. Vittima della brutale aggressione, avvenuta poco dopo la mezzanotte di ieri è una donna di 54 anni, dipendente dell'Ulss 7, all'interno dell suo appartamento a Parè di Conegliano, in via Vecchia Trevigiana. Il raptus di violenza sarebbe avvenuto al culmine di una furibonda lite tra i due ex coniugi per motivi relativi agli alimenti che l'uomo doveva versare alla donna e al figlio 22enne: i coniugi sono ormai separati da circa due anni ed i loro rapporti sono da tempo molto tesi. A soccorrere la donna sono stati i medici del Suem 118 su richiesta del figlio della 54enne che è tornato a casa ed ha trovato la madre in un lago di sangue. La donna si trova attualmente ricoverata al Ca' Foncello di Treviso e fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita: la donna ha riportato gravi ferite a braccia e collo e le sarebbero state già amputate alcune falangi di una mano. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Conegliano che nella notte hanno eseguito i rilievi all'interno dell'abitazione della donna: non è stata ancora rinvenuta l'arma utilizzata dall'ex marito della 54enne. I militari stanno in queste ore stringendo il cerchio attorno all'autore del gesto.