Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sopra il valico trevigiano ogni anno passano centinaia di migliaia di volatili

SUL MONTE PIZZOC UNA STAZIONE PER IL RILEVAMENTO DEGLI UCCELLI MIGRATORI

Progetto pilota in Veneto per censire gli stormi diretti in Africa


TREVISO - Il monte Pizzoc è uno dei principali corridoi di passaggio degli uccelli migratori. Sul monte sopra Vittorio Veneto verrà installata una delle prime stazioni di rilevemanto dei flussi di volatili del Veneto: in concreto, ad ottobre (periodo di maggior passaggio), per circa un mese gli uccelli verranno catturati con apposite reti, ne verrà esaminato lo stato di salute, verranno dotati di un anello di riconoscimento e poi liberati. A coordinare la campagna, l'ornitologo trevigiano Francesco Mezzavilla, che da quasi un decennio compie osservazioni in quel luogo. Il progetto è stato reso possibile grazie alla collaborazione di Provincia, di Regione e dell'associazione Libera caccia. Le finalità sono assolutamente scientifiche, assicurano i responsabili, e gli animali non subiranno alcun danno. In questo senso, il coinvolgimento dell'organizzazione venatoria non è una contraddizione: "I cacciatori - hanno spiegato i rappresentanti dell'associazione - sono i primi a chiedere dati certi sulla consistenza delle fauna". Sul Pizzoc ogni anno, in autunno, transitano in volo centinaia di migliaia di uccelli: tra le specie più frequenti tordi, passeri, fringuelli, peppole. L'auspicio è che la postazione possa costituire il primo nucleo di un futuro osservatorio permanente gestito dalla Regione.