Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/187: IN FRIULI IL CAMPIONATO ITALIANO AIGG

Assegnati i tricolori 2017 dei giornalisti


TREVISO - Chiuso con l’ultima gara di Villa d’Este il Challenge Aigg Diavolina 2017 che mi aveva visto con un bel piatto d’argento, è ora la volta del Campionato individuale, che si gioca a Fagagna, al Circolo Golf Udine. Nelle giornate precedenti il Club aveva ospitato il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, investigatori a caccia di armi: trovano refurtiva del furto al "Mad surgery"

SVALIGIANO NEGOZIO DI TATUAGGI LADRI SCOPERTI POCHE ORE DOPO

Denunciati dalla squadra mobile quattro romeni di 28, 30, 31 e 35 anni


PREGANZIOL - Avevano svaligiato nella notte tra venerdì e sabato il negozio di tatuaggi “Mad surgery tattoo” di via Trento a Preganziol. La squadra mobile, in poche ore, ha recuperato la refurtiva ed identificato i responsabili del furto. Sono stati denunciati per ricettazione due romeni di 30 e 31 anni mentre altri due connazionali di 35 e 28 anni dovranno rispondere di furto. Gli stranieri vivono tutti in una palazzina di via Santa Bona vecchia ed erano da tempo seguiti dalla polizia per un sospetto traffico di armi. Durante la perquisizione, eseguita sabato mattina, all'interno degli appartamenti e nelle aree comuni del condominio in cui gli stranieri vivono, è saltata fuori la refurtiva rubata la sera precedente a Preganziol (valore di circa 7mila euro) oltre ad altro materiale frutto di vari furti come pc portatili, due idropulitrici e materiale di vario tipo. Tra i colpi, di cui due tra i quattro romeni si sono attribuiti la responsabilità, c'è anche quello commesso ai danni di una ragazza residente a Casier.

Galleria fotograficaGalleria fotografica