Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Provvedimenti efficaci solo se estesi pure ai comuni confinanti"

TARGHE ALTERNE E BLOCCHI AUTO ANCHE ATTORNO A TREVISO

Il capoluogo convoca un tavolo per le misure anti-smog dell'inverno


TREVISO - Targhe alterne, domeniche senz'auto e misure simili in contemporanea in tutta la Grande Treviso. L'amministrazione del capoluogo punta ad estendere i provvedimenti anti-smog anche ai comuni limitrofi, nella convinzione che le iniziative possano avere un minimo di efficacia solo comprendendo un bacino più ampio del singolo centro. Per questo il sindaco Giovanni Manildo convocherà entro la fine di agosto un tavolo con i colleghi dei comuni confinanti, per mettere a punto un piano condiviso sulle limitazione al traffico ed alle emissioni in atmosfera degli impianti di riscaldamento. I più recenti dati sulle Pm10 e sull'inquinamento gassoso, registrati dall'Arpav, infatti, sono già preoccupanti e a Ca' Sugana hanno voluto muoversi per tempo, in previsione delle delibere da adottare per il prossimo inverno, quando i fenomeni si accentueranno. Già in passato erano stati tentati simili accordi, in molti casi, però, senza esito, ma il vicesindaco con delega all'Ambiente, Roberto Grigoletto, ribadisce la necessità di un maggior coordinamento, almeno a livello di comprensorio, per poter ottenere qualche miglioramento della qualità dell'aria.