Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Montebelluna, l'accordo prevede il taglio di 71 addetti su 560 lavoratori

VERTENZA GEOX: INCENTIVI FINO A 50MILA EURO PER GLI ESUBERI

Intesa raggiunta nella notte tra sindacati ed il colosso della calzatura


MONTEBELLUNA - Dopo una trattativa durata alcune settimane, è stato chiuso l'accordo sulla ristrutturazione aziendale alla Geox. La firma tra i vertici del gruppo della scarpa che respira e i rappresentanti dei lavoratori è arrivata ieri in tarda serata. I dipendenti in cassa integrazione potranno usufruire di due tipi di incentivi: uno prevede l'integrazione dell'assegno di cigs fino a circa il 75% della retribuzione lorda finora percepita; l'altro, invece, comporta un contributo, alla fine del periodo di ammortizzatore, tra i 30 e i 50 mila euro a testa, in base all'inquadramento professionale. Confermata l'intesa sull'entità degli esuberi, già raggiunta nei giorni scorsi: dei 71 addetti interessati su 560 totali, 44 entreranno in cassa integrazione straordinaria per due anni, mentre i restanti 27 usufruiranno di un contratto di solidarietà che coinvolgerà altri 115 colleghi, sempre per 24 mesi. Decisi anche dei percorsi di formazione e riqualificazione per poter essere reinseriti nella stessa azienda calzaturiera o in altre imprese della zona. A fine agosto l'accordo dovrà essere formalizzato al ministero del Lavoro, per poi diventare operativo ai primi di settembre.