Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il bilancio dei controlli del Nas di Treviso nei primi sei mesi dell'anno

CANILI ABUSIVI E STALLE SPORCHE: OLTRE 500 ANIMALI SEQUESTRATI

"Salvato" un pony maltrattato: denutrito e legato sotto il sole


TREVISO - Nel primo semestre dell’anno, i Carabinieri del N.A.S. di Treviso - nell’ambito dei controlli finalizzati alla verifica del benessere animale - hanno ispezionato 62 attività dislocate nelle province di Treviso, Venezia e Belluno, riscontrando irregolarità in 19 casi e sequestrando strutture ed animali per un valore di circa 1milione e 400mila euro.

Per gli animali d’affezione, i militari hanno accertato l’abusiva attivazione di 2 canili e di un centro di addestramento gestito da un’associazione sportiva. Inoltre hanno disposto il sequestro amministrativo delle strutture e di 64 cani di varie razze.

In 15 allevamenti di animali da reddito (bovini, ovicaprini, suini e avicoli) i Carabinieri hanno sequestrato alcuni locali abusivamente adibiti a stalle, alla conservazione di liquido seminale suino, alla lavorazione di carni nonché due locali di mungitura e due depositi di latte crudo per precarie condizioni igienico – sanitarie. Sequestrati anche 93 bovini, 320 ovini e 7 suini, allevati in condizioni igieniche non idonee o con varie irregolarità, nonché 73 tra anatidi, ovini e maiali di ignota provenienza. Inoltre, in uno degli allevamenti situato nella provincia di Treviso, il NAS ha proceduto al sequestro penale di un “Pony” detenuto in condizioni pessime, denunciando per maltrattamento di animali il proprietario. Il cavallino, di circa 14 anni, era legato ad un albero sotto il sole, in grave stato di denutrizione per mancanza di foraggio e di acqua, con piaghe diffuse e lesioni da parassiti in varie parti del corpo e perduranti già da diverso tempo. Curato dai veterinari dell'Ulss, il pony è stato trasportato - con ambulanza veterinaria - in una struttura adeguata. Nel medesimo allevamento, sono stati sequestrati amministrativamente altri 5 pony e 15 asini poiché risultati in parte privi del dispositivo di identificazione ed in parte mai denunciati alla competente anagrafe.